Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

5 buoni motivi (+1) per una vacanza snow & wellness allo Josef Mountain Resort

5 buoni motivi (+1) per una vacanza snow & wellness allo Josef Mountain Resort

Dove le piste sono davvero a due passi, la Forest Sauna nel bosco è una scatola magica e la spa regala coccole che sanno di erbe di montagna

di Silvia de Mari

BOLZANO - Ecco 5 buoni motivi (+1) per trascorrere una vacanza snow & wellness allo Josef Mountain Resort di Avelengo, sopra Merano. Dove le piste sono davvero a due passi, la Forest Sauna nel bosco
è una scatola magica da cui godersi l’incanto della neve sugli alberi, e la spa regala coccole che sanno di erbe di montagna e momenti di relax senza pensieri.

LA POSIZIONE - Ineguagliabile. A 1600 metri, totalmente immerso nel bosco senza null’altro intorno se non le cime imbiancate e direttamente affacciato sulle piste di Merano 2000 per un’experience esclusiva di ski in – ski out. Se volete essere i primi a lasciare le vostre tracce sulla neve questo è il posto ideale. 40 km di piste innevate con splendida vista sul gruppo dell'Ortles e sulle Dolomiti, uno Snow Park per snowboarder e freestyler, divertimento assicurato sulle montagne russe con l’Alpin Bob (1,1 km nel bosco tra curve, dossi e looping), funpark invernale e parco giochi all’aperto per la gioia dei più piccoli, un anello per lo sci di fondo di 3 km e diversi percorsi per escursioni con le ciaspole e nordic walking. Tutto proprio di fronte all’hotel. Tanti i “servizi neve” offerti ai clienti: dal deposito sci riscaldato con scalda-scarponi alla possibilità di acquistare lo skipass direttamente in hotel, allo special price sul noleggio attrezzature. E quando si desidera un po’ di “mondanità” a pochi km c’è Merano, con le passeggiate sotto i portici e i negozi per lo shopping.

LA FOREST SAUNA - Fuori l’aria fresca e le montagne colme di neve, dentro il piacevole tepore e il vapore rigenerante di una sauna finlandese. Non c’è punto di osservazione migliore della Forest Sauna dello Josef Mountain Resort per godersi il bellissimo spettacolo naturale intorno all’hotel, un panorama che riconcilia corpo e mente e regala una sensazione di benessere totale. Inaugurata poco più di un anno fa, questa “scatola magica” è un retreat molto speciale dove potersi rilassare in totale privacy, lasciar andare i pensieri e sperimentare un detox davvero unico. Nella costruzione in legno a tre piani che “sconfina” letteralmente nel bosco ed è accessibile attraverso una passerella pedonale direttamente dall’hotel, convivono due sale relax ispirate ai 4 elementi naturali (Acqua & Cristalli e Fuoco & Legno), un percorso Kneipp, una spettacolare sky terrace con piscina riscaldata e 11 postazioni idromassaggio per meravigliose “nuotate” tra le cime degli alberi. Proprio quello che ci vuole in questo particolare momento di “decompressione” in cui il desiderio di un nuovo equilibrio tra fisico e psiche invita a regalarsi momenti lontano dallo stress.

LA SPA - Un’oasi di benessere di ben 1.300 mq! dove recuperare armonia e vitalità, eliminare tossine e tensioni e assimilare energia positiva grazie a trattamenti viso-corpo specifici che rinforzano la bellezza interiore fino a farla risplendere all’esterno, e a linee cosmetiche all’avanguardia (Methodist e Piroche) a base di preziosi ingredienti locali dagli incredibili effetti benefici. Non solo. Anche i cristalli di montagna fanno parte di esclusivi rituali di benessere: trattamenti speciali, peeling, meditazioni e cristalloterapie sfruttano tutta la forza di queste nobili pietre naturali per riequilibrare le vibrazioni corporee e lasciare una profonda sensazione di stabilità. Il relax continua poi nella bella piscina esterna riscaldata con idromassaggio e nell’originale percorso sensoriale outdoor: un invito a camminare a piedi nudi nella natura, recuperando una funzionalità ancestrale, a diretto contatto con i diversi “tappeti” naturali, erba, muschio, foglie, legno, pietre, ognuno capace di offrire stimoli diversi infondendo serenità e una profonda sensazione di benessere. E poi c’è la proposta Ayurveda: una serie di trattamenti speciali ispirati a questa disciplina orientale per fare il pieno di energia vitale e ridurre lo stress. Due must da non perdere? La ginnastica miofasciale (Fascial Release) per il riequilibro funzionale e le sessioni di fitness e workout nell’attrezza palestra panoramica con vista sul bosco.

IL BISTRO - Ci sono la terrina di cervo e selvaggina dell’Alto Adige con salsa Cumberland su insalatina e funghi di bosco; la crema di crescione dell’orto con gnocchetti fatti in casa alla ricotta ed erbe fini; le costine, il cosciotto e la spalla di capretto della val Passiria con verdure variopinte dell’orto e patate novelle; il semifreddo al pino mugo miele millefiori del maso Platterhof con mousse di mele dell’Alto Adige. E non solo! L’offerta food del bistro dello Josef è un piacere per il palato e per gli occhi. I piatti tipici della tradizione altoatesina si fondono con i sapori e i colori della cucina internazionale per appagare anche i più esigenti buongustai. Non da meno la cantina, dalla quale il sommelier sceglie le migliori etichette locali, nazionali e da tutto il mondo.

IL KIDS CLUB - C’è spazio anche per i bambini allo Josef Mountain Resort. Mentre mamma e papà si godono il relax alla spa o sulle piste, gli animatori dello Josef’s Kids Club si prendono cura dei piccoli (a partire dai 3 anni), coinvolgendoli in giochi e attività indoor e outdoor, mentre i più grandicelli si possono divertire al Teens Club con Playstation, ping-pong e calcetto. Per tutti poi, altalene e tappeto elastico in giardino, piscina per bambini riscaldata a 35° e la possibilità di partecipare agli Outdoor Kids Camp a Merano 2000. Babysitting per bimbi da 0 a 3 anni (extra e secondo disponibilitá) e noleggio di carrozzine e lettini con sbarre. A tavola, gustosi menù pensati apposta per loro.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

2021, sarà l’anno della svolta anti-Covid?

Risultati