Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

A Capalbio Libri il "naturalismo sordido" di Zandomeneghi

A Capalbio Libri il "naturalismo sordido" di Zandomeneghi

A Capalbio Libri l’autore capalbiese al suo esordio in un “giallo al contrario” e uno scontro diretto con Chicco Testa

di Stefania Abbondanza

CAPALBIO - Stoccate letterarie sul palco di Capalbio Libri tra il manager Chicco Testa, capalbiese di adozione, e Andrea Zandomeneghi, autore capalbiese DOC che ha ambientato proprio in una frazione del suo territorio, Borgo Carige, il suo primo romanzo, “Il giorno della nutria” (Tunué), già passato in rassegna con encomi da parte di numerose firme del nostro giornalismo nazionale. Lo scontro, “coordinato” da un’altra capalbiese, la seneggiatrice, Roberta Colombo, verteva sull’eccessivo uso, nel libro, di un vocabolario adoperato altamente incomprensibile: troppe citazioni letterarie, menzioni intellettive che in realtà sono frutto di un’elaborata analisi intrinseca al personaggio coltivata dalla sterminata produzione immaginifica di Zandomeneghi, che comunque, alla provocazione, ha maturato una risposta spiazzante ma pregna di una sua cifra stilistica: «il mio – ha replicato - è un “naturalismo sordido” che scaturisce da una “diarrea dell’intelletto” per descrivere l’atteggiamento compulsivo-ossessivo del protagonista, uomo dai mille difetti (tra alcool, sesso e droghe) eppur dotato di meccanismi cerebrali superiori alla norma perché in continuo vomito di pensiero, a causa di una cefalea cronica».

LA TRAMA - Questa la trama: Davide vive col nipote e la madre, malata di Parkinson e invocante l’eutanasia. Il giorno seguente l’ennesima ubriacatura assieme al prete del paese e al figlio della badante della madre, si sveglia con gravi postumi; mentre tenta di placarli con psicofarmaci e altro alcol, rinviene una nutria spellata e congelata sul pianerottolo, a mo’ di intimidazione. Sulla base di congetture, presagi, coincidenze e suggestioni, Davide opera ricostruzioni ossessive che lo portano, nel corso di una sola giornata sempre più vorticosa, a dubitare di tutte le persone che ha intorno, fino a scoprire la verità – anche su se stesso e sulle sue nevrosi.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati