Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

A Catania anteprima mondiale di “Tele Nascoste”

A Catania anteprima mondiale di “Tele Nascoste”

José Van Roy Dalí illumina il nuovo libro su Chinnici scritto dal chirurgo Diego Celi

di Federico Marconi

CATANIA - Il 14 dicembre alle 18 verrà presentato a Catania “Tele Nascoste“, il nuovo libro su Lorenzo Chinnici scritto dal chirurgo Diego Celi e arricchito dalla prefazione di José Van Roy Dalí (ediz. Giambra Editori). Il testo non celebra l’arte di Chinnici, ma scandaglia emozioni e retroscena delle tele del Maestro.

FABER - La serata è promossa da "Faber – Il Fabbricante di idee’" in collaborazione con la casa editrice. Questa edizione di Faber si terrà nei giorni 14 e 15 dicembre, dalle 10.00 alle 21.00 presso lo storico Palazzo del Toscano, edificato intorno al 1870 quale residenza cittadina dei Paternò marchesi del Toscano.

LA MANIFESTAZIONE - La manifestazione ospiterà 40 artigiani d’eccellenza provenienti da tutta la Sicilia, che presenteranno le loro creazioni nelle splendide sale del piano nobile del Palazzo, scenario per la presentazione del libro di Chinnici che dialogherá simbolicamente con le eccellenze artigianali made in Sicily.

LA PREFAZIONE - Diego Celi, autore del testo, scrive Josè Van Roy Dalì nella prefazione «accarezza un pensiero, vaga sulle nuvole della fantasia. Si inoltra con l'ingenuità di un bambino e con l'arroganza di un adulto in un racconto che, già nelle prime righe, accende la curiosità e induce a proseguire nella lettura con quella gioiosa emozione che porta ad ampliare gli illimitati confini della fantasia per farsi trasportare in una irreale realtà in cui tutto è possibile».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati