Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Spettacolo

A Roma in scena “Il Gioco Di Natale”

Uno spettacolo diretto da Emiliano Morana

di Valerio Cruciani

ROMA - Un calendario che scandisce la sera del 24 dicembre, un Albero di Natale addobbato che brilla e una tavola imbandita compongono quello che è l’appartamento di Piero e Sonia. Piero (EMILIANO MORANA) , Chef e titolare di un piccolo ma rispettato e ben frequentato ristorantino e sua moglie Sonia (GIULIA FIUME) , insegnante di violino e violoncello presso un’importante scuola di musica , hanno deciso di organizzare a casa loro la cena per il veglione di Natale; la tavolata sarà composta, oltre che dai padroni di casa, da altre due coppie: le sorelle minori di Sonia e rispettivi mariti. Veronica (LUISA BELVISO) la mezzana, medico cardiochirurgo al quinto anno di specializzazione e Luigi (DIEGO MIGENI), il marito, brigadiere dei carabinieri ad un passo dalla promozione a maresciallo.

CELESTE - Poi Celeste (CARLOTTA SFOLGORI) la più piccola, bravissima fotografa in carriera che vive in Irlanda da 3 anni , esattamente da quando si è separata da Claudio (DANILO R.GIANNINI) , l’ex marito agente immobiliare disoccupato in cerca di un impiego e migliore amico di Piero. Ah ... per gli ultimi due la presenza dell’uno e dell’altro è stata una “sorpresa di Natale”.

LA SERATA - La serata sembra più o meno tranquilla , una cena di Natale come le altre , almeno fino a quando la classica tombolata viene sostituita da un vecchio gioco da tavola , trovato da Celeste nello stanzino della roba vecchia di Sonia: “Il gioco delle verità”. Questo gioco renderà parecchio movimentata la vigilia di Natale dei nostri protagonisti. Qualcosa di sovrannaturale sta per accadere...

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Parlamento, zona franca 25 maggio 2020 10:03

Parlamento, zona franca

I politici di casa nostra, anche durante il lockdown, hanno continuato a non dare il buon esempio

ROMA - “Quis custodiet ipsos custodes?”, o per meglio dire (visto che con la didattica a distanza di latino sul pc, ultimamente, se ne sta leggendo molto) “chi sorveglierà i...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati