Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Abruzzo, il turismo sarà all'aria aperta

Abruzzo, il turismo sarà all'aria aperta

E' proprio in questo contesto che nuovi comuni abruzzesi si avvicinano alla messa in rete del sistema di accoglienza

di Giacomo Zito

ROMA – Per le vacanze all'aria aperta degli italiani, sono oltre 2.600 i campeggi a disposizione, corrispondenti a 70 milioni di presenze e 5 milioni di fatturato annuo. In particolare, l'Abruzzo può contare su 37 strutture fra campeggi e villaggi turistici a cui vanno aggiunti 18 agricampeggi e 72 aree di sosta per camper, di cui 12 nelle aree di servizio lungo le autostrade A14, A24 e A25. In questa ottica il Dipartimento turismo della Regione ha avviato la messa a sistema dell'offerta turistica nella fase 3.

ACCOGLIENZA – E' proprio in questo contesto che nuovi comuni abruzzesi si avvicinano alla messa in rete del sistema di accoglienza open-air: Barete, Campotosto, Cagnano Amiterno, Montereale, Pizzoli (L'Aquila), Pietracamela, Crognaleto, Torricella Sicura, Campli, Isola del Gran Sasso, Montorio al Vomano, Rocca Santa Maria, Civitella del Tronto, Fano Adriano (Teramo) e Teramo.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati