Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

Accordo raggiunto sullo screening degli investimenti esteri diretti per la sicurezza dell'UE

Accordo raggiunto sullo screening degli investimenti esteri diretti per la sicurezza dell'UE

I negoziatori commerciali del PE hanno concordato martedì con il Consiglio e la Commissione

di Giulio Calenne

BRUXELLES - I negoziatori commerciali del PE hanno concordato martedì con il Consiglio e la Commissione sullo screening degli investimenti esteri diretti in entrata per garantire sicurezza e ordine pubblico. Le tre istituzioni hanno appoggiato i piani per istituire un meccanismo per controllare gli investimenti esteri diretti (IED) in modo trasparente, prevedibile e non discriminatorio. L'obiettivo è garantire che gli investimenti stranieri non costituiscano una minaccia per infrastrutture critiche, tecnologie chiave o informazioni sensibili sull'accesso.

NUOVA LEGISLAZIONE - La nuova legislazione consentirà all'UE di rimanere aperta agli investimenti stranieri. Le nuove regole consentiranno inoltre maggiore trasparenza, migliore coordinamento e risposte collettive se gli investimenti minacciano la sicurezza e l'ordine pubblico. Il presidente del comitato commerciale Bernd Lange (S & D, DE) ha rilasciato le seguenti dichiarazioni dopo l'accordo:

IL COMMENTO - «Oggi abbiamo convenuto che gli Stati membri e la Commissione coordineranno i loro sforzi per proteggere i beni europei dalle minacce alla sicurezza dei nostri cittadini. Abbiamo fatto in modo che le parti interessate della società civile - compresi i sindacati e gli operatori economici - e il Parlamento europeo abbiano un ruolo nell'attuazione di questo regolamento. Inoltre, i paesi dell'UE ora devono considerare in che modo un investimento estero potrebbe influenzare i servizi pubblici e la sicurezza alimentare nel processo di identificazione dei problemi di sicurezza nazionale. Sono lieto che l'UE non abbia ceduto alle tentazioni protezionistiche che sorgono in questi tempi incerti. Nel complesso, questo regolamento è un buon primo passo per proseguire nei prossimi termini legislativi », ha affermato Bernd Lange (S & D, DE).

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati