Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

Accordo sul bilancio dell'UE 2019

Accordo sul bilancio dell'UE 2019

Il PE promuove il sostegno a ricercatori e giovani

di Giulio Calenne

BRUXELLES - I deputati hanno combattuto e ottenuto un sostegno migliore per studenti, giovani disoccupati e ricercatori, nonché fondi aggiuntivi per promuovere iniziative chiave a sostegno delle PMI. Martedì sera tardi, i negoziatori del Parlamento europeo e del Consiglio hanno raggiunto un accordo provvisorio sul bilancio UE 2019, pochi giorni prima dell'ultima sessione plenaria dell'anno. Le cifre preliminari ammontano a 165,8 miliardi di euro in stanziamenti di impegno e 148,2 miliardi di euro in stanziamenti di pagamento. I dati dettagliati saranno disponibili in seguito.

LA PROPOSTA - I deputati al Parlamento europeo sono riusciti a rafforzare, oltre alla proposta di bilancio originaria della Commissione, programmi ritenuti fondamentali per stimolare la crescita e l'occupazione, riflettendo le priorità dell'Unione europea ampiamente concordate, in particolare Erasmus + (+ 240 milioni di euro), Orizzonte 2020 (programma di ricerca + 150 milioni di euro) ) e COSME (sostegno alle PMI, +5 milioni di euro). Orizzonte 2020 e Erasmus + saranno ulteriormente potenziati attraverso un bilancio rettificativo di 100 milioni di euro per il prossimo anno.

I FONDI - Nel complesso, il Parlamento ha ottenuto ulteriori 688,5 milioni di euro nel settore "Crescita e occupazione", garantendo altresì un aumento per l'iniziativa per l'occupazione giovanile di 116,7 milioni di euro in stanziamenti di impegno, portando il totale a 350 milioni di euro, per aiutare i giovani in cerca di un lavoro.

MIGRAZIONE - Per il Parlamento, la lotta alla migrazione e alla sicurezza sono anche tra le principali priorità dell'Unione europea. Sono riusciti a rafforzare il progetto di bilancio della Commissione per le agenzie con compiti legati alla sicurezza (Europol, Eurojust).

TURCHIA - Analogamente, per la dimensione esterna della sfida migratoria, hanno incrementato le linee prioritarie di 171 milioni di euro (in aggiunta al progetto di bilancio) sull'azione esterna dell'UE, che comprende i quartieri orientali e meridionali, i Balcani occidentali, l'UNRWA (+ 21 milioni di euro). ) e lo strumento di sviluppo e cooperazione (+63 milioni di euro).

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati