Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Cronaca

Accordo tra Cei e Governo: messe dal 24 o 31 maggio

Accordo tra Cei e Governo: messe dal 24 o 31 maggio

Si potrebbe ripartire già per l'Ascensione o la Pentecoste, dipenderà dalla curva dei contagi

di Federico Marconi

ROMA - Raggiunto il primo accordo tra il Governo e la Conferenza Episcopale Italiana per la ripresa delle messe. Ciò comporta che «probabilmente entro la fine del mese», come rende noto Avvenire, si potrebbe tornare a celebrare tutte le liturgie. 

IL COMMENTO - «Esprimo la soddisfazione mia, dei vescovi e, più in generale, della comunità ecclesiale per essere arrivati a condividere le linee di un accordo, che consentirà - ha commentato il cardinale Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana - di riprendere la celebrazione delle Messe con il popolo. Come Chiesa - continua Bassetti - abbiamo condiviso, certo con sofferenza, le limitazioni imposte a tutela della salute di tutti, senza alcuna volontà di cercare strappi o scorciatoie, né di appoggiare la fuga in avanti di alcuno; ci siamo mossi in un'ottica di responsabilità, a tutela soprattutto dei più esposti. Ribadisco l'importanza che non si abbassi la guardia ma si accolgano le misure sanitarie nell'orizzonte del rispetto della salute di tutti, come pure le indicazioni dei tempi necessari per tutelarla al meglio».

LA RIPRESA - Non è improbabile, dunque, speculare sulla possibilità che si possa riprendere l'Eucaristia con la presenza di fedeli già per l'Ascensione o per la Pentecoste, cioè o il 24 o il 31 maggio, secondo quanto riportato da Avvenire.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria 6 luglio 2020 10:01

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria

L’ultima trovata del leader leghista, intento a cercare nuovi consensi e voti, riguarda la delicata questione tra Hong Kong e Cina

ROMA - “LIBERTÀ PER HONG KONG!”, uno slogan di quelli chiari e precisi. Quattro parole per schierarsi apertamente a favore del territorio autonomo posizionato nel Sudest della...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati