Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

NEWS DA ADNKRONOS

Siria: Calderoli, felice per liberazione ma no soldi a terroristi

Roma, 15 gen. (AdnKronos) - “Sono molto felice per la liberazione di Greta e Vanessa e che tornino a casa dalle loro famiglie. Qualora fosse stato pagato un riscatto, però, quei soldi andrebbero a finanziare i sequestratori che ci sono dietro questi episodi e quindi a chi attenta alla nostra civiltà”. Lo dice Roberto Calderoli, vice presidente del Senato, in riferimento alla liberazione di Greta Ramelli e Vanessa Marzullo rapite lo scorso anno in Siria.

“Andare in territori altamente a rischio, mettendo in pericolo la propria vita e - continua l’esponente della Lega Nord - facendo poi intervenire lo Stato con i soldi che finiscono nelle tasche proprio di chi minaccia il mondo occidentale mi pare come minimo paradossale”.

“Chi vuole dare sfogo ai propri entusiasmi giovanili e se vuole fare del bene, può farlo anche a casa propria - conclude Calderoli - aiutando i tantissimi anziani soli e bisognosi di assistenza, i bambini in difficoltà e le tante famiglie che patiscono la crisi”.

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati