Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

NEWS DA ADNKRONOS

M5S: Orfini, nei Comuni la storia di un fallimento drammatico

Roma, 17 gen. (AdnKronos) - “Il Movimento 5 stelle ha un problema grosso come una casa, che va oltre i singoli casi di cronaca. E negarlo non servirà a molto. Tanto meno i grillini possono risolverla scaricando la responsabilità ora sul Pd, ora sui giornalisti, domani magari su un’invasione aliena”. Lo scrive su Facebook il presidente del Pd, Matteo Orfini.

“Qualunque forza governi o amministri – spiega l'esponente Dem– è esposta al rischio di infiltrazioni criminali. Gli interessi criminali, e più in generale ogni tipo di interesse, cercano il potere. Nessuno è immune dal rischio. Ma chi ha la natura del Movimento 5 stelle rischia ancora di più. E la cronaca lo dimostra: governano una manciata di Comuni e non ce ne è uno dove non ci sia un problema, tra espulsioni, opacità amministrativa, caos politico, infiltrazioni. E’ la storia di un fallimento drammatico. E’ il prezzo che si paga a non avere una classe dirigente adeguata e all’assenza di una struttura democratica".

"Due aspetti -afferma ancora il presidente del Pd- che stanno evidentemente insieme, perché senza democrazia interna non emergerà mai classe dirigente e il patetico spettacolo di questi giorni fatto di imbarazzati silenzi, bugie, contraddizioni e pellegrinaggi da Casaleggio per farsi dare la linea lo dimostra”.

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Roma, giunta Raggi: avete fiducia?

Risultati