Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

Affamati d’arte: Patty’s Art Gallery portavoce di una nuova creatività contemporanea

Affamati d’arte: Patty’s Art Gallery portavoce di una nuova creatività contemporanea

L’innovativa vetrina d’esposizione mette al centro l’artista e il suo lavoro affiancandolo nel percorso digitale d’acquisto

di Silvia de Mari

BASSANO DEL GRAPPA – Cresce in numero e qualità la galleria d’arte contemporanea online Patty’s Art Gallery. Lanciata lo scorso ottobre dall’imprenditrice vicentina Patrizia Stefani, la vetrina espositiva conta già una quarantina di artisti italiani di spicco e punta a conquistare un ruolo di tutto rispetto tanto a livello nazionale quanto internazionale. E, per farlo, la direttrice ha nuovi progetti che prevedono di accostare sempre più il piglio imprenditoriale al mondo autoriale. Seguendo il precetto secondo cui “tutto ciò che è destinato a te trova il modo per raggiungerti”, la galleria punta a far sì che sia l’arte a scegliere il proprio interlocutore. Nulla di strano né di scontato se si pensa al contesto emotivo, simbolico, culturale attraverso il quale una decisione viene presa. In questo caso però si tratta non solo di una scelta artistica, ma anche di un vero e proprio investimento lungimirante.

DA DOVE NASCE - Sorta nel corso della seconda ondata pandemica dalle idee e dalla tenacia dell’agente d’affari Patrizia Stefani, la galleria virtuale si premura di mettere a diretto contatto gli artisti e i loro potenziali clienti. Attraverso una vetrina in cui gli autori presentano i loro lavori, chi è interessato può comprare l’opera che ha destato la sua attenzione direttamente sulla piattaforma e riceverla a casa senza spese di spedizione. Le opere sono tutte autenticate ed è possibile commissionarne in base ai propri gusti e interessi. In Patty’s Art Gallery espongono infatti pittori, scultori, fotografi e digital artist con curricula e collaborazioni notevoli. C’è chi, come Norberto Civardi, ha collaborato con brand internazionali e ora si dedica a delle serie che vogliono sensibilizzare la società riguardo a tematiche forti come la violenza sulle donne. C’è chi ha dato origine a manifesti interessanti, come Enrico Tomassi o Mimmo Fatigati, chi come Enrico Fraschetti porta avanti la centenaria tradizione dell’Opus Sectile tramutandola in una personale Opus Nova. Infine, c’è la genialità spontanea dello scultore Luigi Prevedel, e quella di Grey che, pur essendo agli inizi della sua carriera artistica, rivela un talento e uno spirito creativo affascinanti. Per non parlare delle anime pop che pongono la bellezza sotto una nuova luce: Sergio Cavallerin e Steve Sperguenzie…

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati