Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Tecnologia

AGCOM contro canali illegali su Telegram: chiusa diffusione illecita di ebook e libri

AGCOM contro canali illegali su Telegram: chiusa diffusione illecita di ebook e libri

Secondo l’AIE, ogni anno la pirateria provoca un danno al settore di 528 milioni di euro

di Claudio Carassiti

ROMA - Dopo i canali che distribuivano illegalmente quotidiani, ora l’AGCOM concentra la propria attenzione sui canali che distribuiscono illegalmente ebook e libri. Su richiesta dell’Associazione Italiana Editori, l’AGCOM ha chiesto l’intervento dell’azienda che controlla Telegram che ha previsto la chiusura di 26 canali pirata. 

I DANNI - Secondo l’AIE, ogni anno la pirateria provoca un danno al settore di 528 milioni di euro. «La diffusione illecita di opere letterarie attraverso la piattaforma sta assumendo dimensioni preoccupanti, sia per la numerosità delle violazioni sia per le modalità della messa a disposizione dei contenuti, estremamente semplici in termini di accesso da parte degli utenti» sottolinea l'Authority. «Il Regolamento Agcom in materia di tutela del diritto d’autore si conferma un importante strumento per la lotta alla pirateria online - si legge in una nota -, non solo in termini di enforcement ma anche per la sua funzione di moral suasion, con circa il 30% di adeguamenti spontanei».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati