Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Ai tempi del coronavirus l’aperitivo diventa social (ma virtuale)

Ai tempi del coronavirus l’aperitivo diventa social (ma virtuale)

Ca’ del Poggio lancia l’AperiSocial: due incontri alla settimana, il mercoledì e il sabato, in diretta Instagram

di Martina Turco

TIVOLI – L’aperitivo ai tempi del coronavirus diventa virtuale. In questi giorni difficili, in cui l’hashtag più citato è #iostoacasa, Ca’ del Poggio Ristorante & Resort lancia l’AperiSocial: due incontri alla settimana, il mercoledì e il sabato, in diretta Instagram, per parlare del territorio, delle sue bellezze, ma anche del momento che stiamo vivendo. Chiacchiere in libertà, all’ora dell’aperitivo. Un salotto virtuale, idealmente collocato a San Pietro di Feletto, nel cuore delle colline del Prosecco riconosciute dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, che ogni settimana coinvolgerà - rigorosamente da casa - due ospiti speciali.

IL COMMENTO - «L’emergenza Coronavirus sta cambiando la vita delle persone – commenta Alberto Stocco, titolare di Ca’ del Poggio -. Sono spariti i tradizionali momenti d’incontro e si moltiplicano le iniziative sul web: nell’impossibilità di ritrovarsi in compagnia, tutto serve a sentirsi meno soli e a cercare di mantenere vive le nostre abitudini. In questo senso, anche un aperitivo, sia pur virtuale, può essere uno stimolo per riflettere e gettare le basi di una ripartenza che tutti ci auguriamo avvenga al più presto. AperiSocial parte con Giandomenico e Claudio, due amici di Ca’ del Poggio. Ma altri si aggiungeranno: stiamo definendo un calendario di grandi ospiti per le prossime settimane».     

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria 6 luglio 2020 10:01

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria

L’ultima trovata del leader leghista, intento a cercare nuovi consensi e voti, riguarda la delicata questione tra Hong Kong e Cina

ROMA - “LIBERTÀ PER HONG KONG!”, uno slogan di quelli chiari e precisi. Quattro parole per schierarsi apertamente a favore del territorio autonomo posizionato nel Sudest della...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati