Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Al Barceló Imagine il servizio in camera è davvero speciale

Al Barceló Imagine il servizio in camera è davvero speciale

Il nuovo servizio “Room for a jam” consente agli ospiti dell’hotel di improvvisare jam session nelle stanze.

di Cinzia Giacchetta

MILANO - La musica ispira centinaia di espressioni artistiche, dalla composizione all'interpretazione e molti artisti sono ispirati da altri colleghi per creare versioni e temi unici. Per questo motivo, coloro per i quali la musica è una vera e propria passione, rimarranno entusiasti non appena varcheranno le porte del “Primo hotel musicale” di Madrid, il Barceló Imagine. Presso questo hotel, è possibile non solo rilassarsi e riposare, ma anche creare e lasciarsi ispirare dalla musica. Per ottenere il meglio dai momenti in cui la creatività esplode, il Barceló Imagine ha dato una svolta al tradizionale servizio in camera e ha creato il primo menu che serve strumenti musicali invece di piatti.

IL SERVIZIO - Con questo nuovo servizio completamente gratuito, gli ospiti dell'hotel possono lasciare che la musica sia fedele compagna, in qualsiasi momento del soggiorno. La proposta offre un'ampia selezione di chitarre elettriche e acustiche, violini silent, tastiere, ukulele e, per gli appassionati di musica spagnola, percussioni e nacchere. Basta fare una chiamata alla reception, per avere tutto il necessario per una jam session nella privacy della propria camera.

LA MUSICA - Con la musica presente in ogni angolo dell'hotel, il servizio “Room for a jam” è la nuova idea per offrire esperienze uniche e personalizzate a ogni cliente. La nuova tabella degli strumenti è disponibile in ciascuna delle 156 camere dell'hotel e può essere richiesta tramite la reception.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati