Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Al Barceló Imagine il servizio in camera è davvero speciale

Il nuovo servizio “Room for a jam” consente agli ospiti dell’hotel di improvvisare jam session nelle stanze.

di Cinzia Giacchetta

MILANO - La musica ispira centinaia di espressioni artistiche, dalla composizione all'interpretazione e molti artisti sono ispirati da altri colleghi per creare versioni e temi unici. Per questo motivo, coloro per i quali la musica è una vera e propria passione, rimarranno entusiasti non appena varcheranno le porte del “Primo hotel musicale” di Madrid, il Barceló Imagine. Presso questo hotel, è possibile non solo rilassarsi e riposare, ma anche creare e lasciarsi ispirare dalla musica. Per ottenere il meglio dai momenti in cui la creatività esplode, il Barceló Imagine ha dato una svolta al tradizionale servizio in camera e ha creato il primo menu che serve strumenti musicali invece di piatti.

IL SERVIZIO - Con questo nuovo servizio completamente gratuito, gli ospiti dell'hotel possono lasciare che la musica sia fedele compagna, in qualsiasi momento del soggiorno. La proposta offre un'ampia selezione di chitarre elettriche e acustiche, violini silent, tastiere, ukulele e, per gli appassionati di musica spagnola, percussioni e nacchere. Basta fare una chiamata alla reception, per avere tutto il necessario per una jam session nella privacy della propria camera.

LA MUSICA - Con la musica presente in ogni angolo dell'hotel, il servizio “Room for a jam” è la nuova idea per offrire esperienze uniche e personalizzate a ogni cliente. La nuova tabella degli strumenti è disponibile in ciascuna delle 156 camere dell'hotel e può essere richiesta tramite la reception.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati