Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

International News

Alberto Biasi, Selected Works

Alberto Biasi, Selected Works

Alberto Biasi, Ausgewahite Werke

di Melania Ruggini
Alberto Biasi, Opere scelte
 
 
Alberto Biasi (Padua, 1937) is a leading figure in the history of post-war Italian art and one of the most consistent and authoritative international artist of what is known as “arte programmata” or “arte cinetica” in Italy, and elsewehere as “optical art”. Since 1959, when he founded the Gruppo Enne in Padua with a few contemporaries at a very early age, his art has developed constantly within the field of perceptual investigation through series of works: from the early Trame to the renowned Torsioni, from the Light Prisms to the Ottico-dinamici.
With a broad critical study by Marco Meneguzzo, one of the leading experts on “arte cinetica” in Italy, a new and never previously published interview, a complete scholarly apparatus of bibliographic and biographic material and a wealth of illustrations, this book covers the whole of the artist’s career and provides the fullest possible overview of his work.
 
Alberto Biasi (Padua, 1937) ist ein absoluter Protagonist in der italienischen Kunstgeschichte der Nachkriegszeit. Er gehört zu den konsequentesten und international einflussreichsten Figuren im Bereich der Kunstrichtung, die in Italien „Arte programmata“ oder „Arte cinetica“ und anderswo „Op-Art“ heißt. Von 1959, als Biasi in noch ganz jungen Jahren in Padua mit einigen Gleichaltrigen die Gruppo Enne gründete, bis zur Gegenwart steht sein Schaffen konstant im Zeichen der Erforschung der Wahrnehmung über verschiedene Werkszyklen: von den ersten Trame bis zu den berühmten Torsioni, von den Light Prisms zu den Ottico-dinamici.
Dieses Buch behandelt das Gesamtwerk des Künstlers und stellt, mit dem ausführlichen kunstwissenschaftlichen Beitrag von Marco Meneguzzo – einem der bedeutendsten Experten der „Arte cinetica“ Italiens – sowie mit einem bisher unveröffentlichten Interview, einem philologisch kompletten Umfang an biografischen und bibliografischen Apparaten und der beeindruckenden Ausstattung an Bildern, das umfangreichste und ausführlichste Werk über Alberto Biasi dar.
 
Alberto Biasi (Padova, 1937) è un protagonista assoluto della storia dell’arte italiana del dopoguerra. La sua figura è una delle più coerenti e autorevoli a livello internazionale nel campo di quella che in Italia è stata definita “arte programmata”, o anche “arte cinetica”, e altrove “optical art”. Dal 1959, quando il giovanissimo Biasi formava il Gruppo Enne a Padova con alcuni suoi coetanei, a oggi, la sua attività si è mossa costantemente all’insegna dell’indagine percettiva, attraverso cicli di lavori, ciascuno dei quali ha affrontato poeticamente e scientificamente alcuni problemi legati alla visione: dalle prime “trame” alle famosissime “torsioni”, dai “light prisms” agli “ottico-dinamici”, l’attività di Biasi si è infatti dispiegata attorno ai concetti di cinetismo ottico, cioè di un movimento che si produce nella mente di chi guarda grazie alle sollecitazioni messe in atto dalle forme scelte dall’artista.
Questo volume ripercorre tutto il suo cammino e, grazie all’ampio saggio critico di Marco Meneguzzo – uno dei massimi esperti di “arte cinetica” in Italia –, a un’intervista inedita, all’impianto filologicamente completo di apparati biobibliografici, e all’imponente corredo di illustrazioni, costituisce il più completo strumento per la conoscenza dell’artista.
data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati