Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

Alcuni europarlamentari sono preoccupati per le fake news russe

Alcuni europarlamentari sono preoccupati per le fake news russe

Secondo i parlamentari si tratta di strumenti di propaganda e disinformazione su larga scala

di Giacomo Zito

BRUXELLES - C’è preoccupazione in Europa per le fake news che circolano sul web in questo periodo di emergenza. Secondo un gruppo di europarlamentari (dai Popolari Ue ai rappresentanti dei Paesi baltici) si tratterebbe di chiari «strumenti di propaganda e disinformazione di vasta portata» per destabilizzare l’Unione europea. «Siamo molto preoccupati - hanno dichiarato - per la diffusione costante di critiche erronee e infondate nei confronti dell'Ue promossa dal Cremlino».

GLI AIUTI - Oltre alle fake news, a preoccupare i parlamentari c’è anche il sospetto che gli aiuti inviati dalla Russia siano aiuti umanitari di «dubbia qualità» e che si tratti, piuttosto, di uno strumento di propaganda nei Paesi membri dell’Unione Europea. In questo scenario, concludono i parlamentari, «l'Ue può svolgere solo un ruolo limitato nel fornire realmente assistenza» dato che «il settore sanitario è di esclusiva competenza dei singoli Stati membri».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati