Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Alpine Au Turinì: con la A110 sulle strade del leggendario Rally di Montecarlo

Nel 1954 Jean Rèdèlè, pilota e imprenditore francese, vinse la difficile corsa di Criterium des Alpes

di Federico Marconi

MONTECARLO - Alpine e Col de Turini sono due icone legate a doppio filo tra di loro: il Col de Turini è la tappa epica e più prestigiosa del Rally di Montecarlo, che ha visto Alpine trionfare in diverse occasioni. Il Col de Turini è stato teatro di grandi battaglie al ritmo del cronometro e all’epoca si svolgeva anche in notturna, accrescendone il fascino e contribuendo a costruire la popolarità ed il successo delle competizioni su strada. Nel 1973 fu istituito il campionato del mondo Rally, il cui rally di apertura è da sempre il Montecarlo.

LA PROTAGONISTA - Alpine è stata protagonista varie volte del Rally di Montecarlo, dove nel 1971 i piloti dell’A110 diedero inizio ad una serie di vittorie culminate, nello stesso anno, col titolo di campione internazionale di Rally e proseguita poi nel 1973, con tre equipaggi sul podio e in seguito, col titolo di campione del mondo di Rally.

LA FONDAZIONE - A 65 anni dalla fondazione di Alpine, abbiamo voluto ripercorrere le strade del Col de Turini a bordo di sei nuove Alpine A110, che dal 2012 è rinata proprio con la nuova berlinetta. Con il fascino immutato di sempre, le strade iconiche del Col de Turini sono state rivissute con la nuova nata della gamma Alpine, che oggi come allora permette di assaporare tutte le curve e i tornanti del percorso ma con un occhio proiettato al futuro e alla tecnologia a bordo. Come negli anni ’70, infatti Alpine racchiude e mantiene tutti i punti di forza voluti dal suo fondatore Jean Redelè: leggerezza e maneggevolezza, con tanta potenza, facile da guidare non solo in pista ma anche nella vita di tutti i giorni.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Politica, il nuovo avanspettacolo 29 giugno 2020 10:02

Politica, il nuovo avanspettacolo

L’italico agone politico, mai come in questi giorni, sembra si sia trasformato in un grande varietà

ROMA - “L’uomo è, per natura, un animale politico”. Una delle più grandi ed importanti citazioni di Aristotele – che per primo identificò tre forme di...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati