Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Anche in Brasile si testerà il vaccino di Oxford sulla popolazione

Anche in Brasile si testerà il vaccino di Oxford sulla popolazione

La grande nazione del Sudamerica sarebbe la seconda, dopo il Regno Unito, ad attuare la sperimentazione

di Valerio Cruciani

ROMA - Il vaccino di Oxford verrà testato anche in Brasile, così sembra almeno a seguito del nulla osta dato dalla Agência Nacional de Vigilância Sanitária (Anvisa). Se dovesse andare in porto, il Brasile sarebbe il secondo Paese dopo il Regno Unito a testare il vaccino sulla popolazione. Si tratta del vaccino già in sperimentazione nel Regno Unito sorto grazie a una partnership tra l’Università di Oxford e la casa farmaceutica Astra Zeneca. La notizia del nulla osta alla sperimentazione del vaccino è arrivata durante un notiziario dell’SBT (Sistema Brasileiro de Televisão). Secondo le prime indiscrezioni ci sarebbero duemila volontari pronti a fare da cavie, tutto personale scelto tra i medici degli ospedali di São Paulo e Rio de Janeiro, i più esposti al virus e i più indispensabili a combatterlo.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati