Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Economia

Ania: «Un paese non assicurato è fragile»

Ania: «Un paese non assicurato è fragile»

Maria Bianca Farina, presidente dell’Ania, a margine di un convegno di Intesa Sanpaolo

di Giordano D'Angelo

ROMA - Maria Bianca Farina, presidente dell’Ania, parlando con l'agenzia Italpress a margine di un convegno di Intesa Sanpaolo, ha detto: «Le prospettive sono quelle di far lavorare insieme il mondo bancario e quello assicurativo, per far sì che la scarsa protezione assicurativa del Paese si risolva, e trovi presto una soluzione, perché un Paese non assicurato è un Paese molto più fragile, un Paese che non libera risorse per lo sviluppo. E’ un tema su cui tutti dobbiamo impegnarci».

IL COMMENTO - La nascita del Governo Conte bis: «ci lascia più tranquilli sul fronte dei nostri investimenti, che sono per larga parte dedicati ai titoli pubblici», ha affermato. «Soprattutto ci consola e ci dà fiducia il fatto che i mercati capiscono che la situazione italiana è una situazione che può essere affrontata e risolta, e che quindi il nostro Paese ha delle prospettive comunque più positive di quanto si potrebbe pensare», ha concluso Maria Bianca Farina.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati