Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Animali: il consulto con il veterinario è in videochiamata

Animali: il consulto con il veterinario è in videochiamata

Una piattaforma aperta in cui si possono iscrivere tutti i veterinari, per offrire consulti in videoconferenza a chi lo richiede

di Stefania Abbondanza

ROMA – Gli amici a 4 zampe fanno ormai sempre più parte della nostra famiglia, ma come capire se il nostro animale domestico ha bisogno di essere visitato urgentemente da un veterinario, o se invece non presenta nulla di grave? Da oggi tutti i proprietari di animali possono però avere un consulto veterinario preliminare online, senza dover uscire di casa.

VETEONLINE 24 - Infatti grazie al team di specialisti di Vetonline24, reperibile 24 ore su 24, sarà formulata una possibile diagnosi iniziale e verrà indicato al paziente l’opzione migliore da seguire. Inoltre si ribadisce, visto il periodo di agitazione, che contrariamente a quanto affermato dalle fake news circolanti, gli animali domestici non possono in alcun modo contrarre o trasmettere il CoronaVirus covid-19. Ad ogni modo per qualsiasi dubbio si esortano i detentori di animali domestici a rivolgersi al proprio veterinario di fiducia e non prestare attenzione a notizie ingannevoli.

IL SERVIZIO - «In queste settimane caratterizzate dal timore di uscire di casa al fine di evitare rischi derivanti da CoronaVirus, il nostro servizio si sta rivelando particolarmente» dice Maurizio Albano, veterinario e fondatore di Vetonline24. «Attualmente riceviamo numerose chiamate al giorno, di cui la metà provenienti dalle zone del nord Italia. Per tale motivo, viste le circostanze attuali, abbiamo deciso di offrire ai nuovi clienti, in maniera gratuita, la prima chiamata di consulto veterinario; ciò al fine di agevolare i proprietari che risiedono in aree con restrizioni (zone rosse) nella cura del proprio animale domestico» conclude il dott. Albano.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati