Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

Aosta, la Cittadella dei giovani accoglie "Bella è la vita"

Aosta, la Cittadella dei giovani accoglie "Bella è la vita"

L'evento nazionale sarà il lancio della Staffetta di scrittura per la cittadinanza e la legalità 2021-2022

di Bianca Franchi

ROMA – Oggi, la Cittadella dei giovani di Aosta accoglierà "Bella è la vita", evento nazionale di lancio della Staffetta di scrittura per la cittadinanza e la legalità 2021-2022, ideato dalla Bimed, la Biennale delle arti e delle scienze del Mediterraneo, e promosso dal Comune di Aosta. Il progetto coinvolge ogni anno centinaia di istituzioni scolastiche e di enti locali di tutta Italia, interessando la scuola nella sua interezza -dirigenti, docenti, studenti, famiglie, istituzioni, territorio e biblioteche- perché "mira a sostenere e diffondere le attività di scrittura e lettura delle scuole, offrendo alle nuove generazioni l'occasione di raccontarsi e di conoscersi attraverso le invenzioni della scrittura e le emozioni della lettura", si legge in una nota del Comune. La staffetta consente a gruppi di allievi e docenti che non si conoscono e lontani tra loro, in Italia e nel resto del mondo, di mettersi in contatto condividendo la produzione di una storia. Negli anni sono sorte relazioni tra piccoli comuni e città più o meno grandi, realtà del Nord, del Centro e del Sud Italia e altre realtà europee e non, come la Scuola italiana di Madrid, di Barcellona, di Buenos Aires, di Bogotà e di Tunisi. L'evento di Aosta prenderà il via alle 10 con un incontro con gli studenti delle scuole cittadine e la visita all'installazione "Demo world climate tribù". A seguire si terrà una videoconferenza con alcune scuole delle 20 regioni italiane per un confronto sul tema della fiducia. Alle 11 il teatro della Cittadella ospiterà la lezione-performance "Benvenuti sulla Luna" con il racconto della notte dell'allunaggio a 52 anni dalla missione "Apollo 11". Chiuderà la mattinata il "Selfiestaffetta Tutt'insieme".

 

FONTE: Agenzia Dire

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo