Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

Apre la mostra "Leonardo Brivido Contemporaneo"

Apre la mostra "Leonardo Brivido Contemporaneo"

L'esposizione è ideata e organizzata da Tina Vannini e curata da Vittorio de Bonis

di Giordano D'Angelo

ROMA - Le opere di Leonardo da Vinci in una forma inedita, sia nella forma che nello stile. Si è aperta ieri la nuova personale dell'artista Marco Innocenti, in arte Brivido Pop, visitabile sino a domenica 15 settembre. L'esposizione "Leonardo Brivido Contemporaneo", ideata e organizzata da Tina Vannini, ospitata presso il ristorante vegetariano Il Margutta Veggy Food & Art, in via Margutta 118 a Roma, è curata dallo scrittore e critico d'arte Vittorio de Bonis. Sono esposte 16 opere, realizzate tramite collage digitali e poi stampate su tela, caratterizzate da aggiunte di pezzi di carta strappata dai poster pubblicitari. Ingresso libero.

LE OPERE IN MOSTRA - Brivido Pop, all'anagrafe Marco Innocenti, parte dai quadri leggendari del genio, la cui morte è avvenuta proprio 500 anni fa, accostandovi e frapponendovi, come sua consuetudine, varie immagini estrapolate da riviste e locandine. I soggetti di questi ritagli sono soprattutto di natura cinematografica, con citazioni di film realizzati tra gli anni Cinquanta e Settanta, nonché di personaggi fantasy e sportivi. Questi si fondono a quadri "iconici" e ad altri meno conosciuti, dai "Cavalli" leonardeschi alla "Madonna Litta", dalla "Gioconda" alla "Dama con l'ermellino", senza tralasciare la sua "Annunciazione" e il "Salvator Mundi" a lui attribuito.

IL COMMENTO - «Sono davvero entusiasta di questo progetto - dichiara Marco Innocenti - perchè mi sono divertito e appassionato durante l'ideazione e la realizzazione di ogni opera, proprio come farebbe un bambino che ha sotto mano dei giocattoli bellissimi. Ma il mio obiettivo non è soltanto quello di raccontare l'arte di Leonardo, che non ha bisogno di tante presentazioni, ma soprattutto quello di far scoprire tante piccole chicche della cultura moderna internazionale. Con variegate suggestioni artistiche e pittoriche, da Modigliani a Tiziano, e pubblicità vintage. Regalando un sorriso e, magari, un'emozione».

LE CITAZIONI - Le opere più famose di Leonardo da Vinci si trasformano e si riempiono di interessanti citazioni provenienti dal cinema, dai fumetti, dalla musica e dalla danza. Così la "Belle Ferronnière" incontra altre bellissime, come Marilyn Monroe, Nicole Kidman e Uma Thurman. Mentre il sorriso della Gioconda incontra quelli della Sirenetta, di Julia Roberts, Charlie Chaplin e del Joker di Jack Nicholson. Poi accosta la "Dama con l'ermellino" a "Er padrino", mentre Alberto Sordi, Vittorio Gassman, Topolino e Daffy Duck diventano moderni "uomini vitruviani".

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati