Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Aston Martin, pronto l'esordio nel Campionato DTM

Aston Martin, pronto l'esordio nel Campionato DTM

Questa 'svolta' è legata alla nuova regolamentazione per questa serie di gare

di Martina Turco

ROMA – Aston Martin porta al debutto il prossimo week end, in occasione della prima gara del Campionato DTM 2019, la sua prima vettura dei tempi moderni con motore 4 cilindri. Questa 'svolta' è legata alla nuova regolamentazione per questa serie di gare - a cui partecipano anche Audi Bmw - che ha mandato in pensione i 'vecchi' V8 4.0 (che erogavano 500 Cv) obbligando invece ad utilizzare moderne unità turbo 4 cilindri di 2,0 litri con potenze superiori a 600 Cv.

I CAMBIAMENTI – La normativa impone anche un consumo non superiore a 95 kg di carburante per ora di gara e questo ha obbligato i progettisti della nuova Aston Martin (che è realizzata e gestita dalla elvetica R-Motorsport) ma anche delle altre vetture Audi e Bmw a lavorare con particolare attenzione sui pesi e sull'aerodinamica con soluzioni, come il sistema push-to-pass che offre 30 Cv in più o l'obbligo di una durata del propulsore per una intera stagione (6.000 kg) che portano una ventata di 'innovazione' e di attenzione al sostenibilità delle competizioni.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati