Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Cronaca

Attivisti di Greenpeace bloccano auto di Boris Johnson

«Agire subito contro cambiamenti climatici»

di Anna Arena

LONDRA – Un cordone pacifico di attivisti di Greenpeace ha bloccato questo pomeriggio il transito dell’auto che stava portando il premier entrante Boris Johnson dalla Regina Elisabetta II. Mentre l’auto del futuro Primo Ministro passava su The Mall, a Londra, gli attivisti hanno fermato per qualche istante il corteo e le auto di sicurezza e hanno steso uno striscione con il messaggio “Emergenza climatica” davanti al veicolo sul quale stava viaggiando Johnson.

IL COMMENTO - «I cambiamenti climatici devono essere al centro delle politiche di questa nuova amministrazione fin dal primo giorno, in questo preciso momento il Primo Ministro ha la grandissima responsabilità di agire sull'emergenza climatica. Se vogliamo avere la possibilità di lasciare un mondo abitabile ai nostri figli, dobbiamo agire immediatamente», ha dichiarato il direttore esecutivo di Greenpeace UK, John Sauven.

IL TENTATIVO - Sauven ha tentato di consegnare a Johnson il manifesto di Greenpeace sull’emergenza climatica, che descrive nel dettaglio quali politiche la nuova amministrazione deve mettere in atto per prevenire i disastri climatici.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Parlamento, zona franca 25 maggio 2020 10:03

Parlamento, zona franca

I politici di casa nostra, anche durante il lockdown, hanno continuato a non dare il buon esempio

ROMA - “Quis custodiet ipsos custodes?”, o per meglio dire (visto che con la didattica a distanza di latino sul pc, ultimamente, se ne sta leggendo molto) “chi sorveglierà i...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati