Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Attività fisica, un trucco per mantenere attiva la memoria

Attività fisica, un trucco per mantenere attiva la memoria

Il meccanismo è stato messo in luce da uno studio pubblicato sul Journal of the International Neuropsychological Society

di Giordano D'Angelo

ROMA – Mentre si studia, fare un po' di esercizio fisico potrebbe non essere una perdita di tempo, ma un trucco per memorizzare meglio. Il meccanismo, messo in luce da uno studio pubblicato sul Journal of the International Neuropsychological Society, è stato testato sugli anziani, ma potrebbe valere come consiglio anche per i giovani alle prese con gli esami.

LA RICERCA – E' stato già dimostrato che l'attività fisica moderata e regolare può aumentare il volume dell'ippocampo e proteggere dal declino della memoria correlato all'età. Il nuovo studio si concentra, invece, sull'esercizio estemporaneo e intenso. I ricercatori dell'Università del Maryland hanno misurato, con una risonanza magnetica funzionale, l'attività cerebrale di persone sane di età inclusa tra 55 e 85 anni.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati