Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Cronaca

Avis Legnano premia i suoi donatori

Avis Legnano premia i suoi donatori

A Busto Garolfo sono attesi i delegati delle 80 sezioni milanesi

di Stefania Abbondanza

MILANO - Festa per 1.800. Tanti sono i donatori della sezione Avis “Cristina Rossi” di Legnano che domenica 31 marzo saranno premiati. Al Teatro Galleria di Legnano è infatti in programma la Festa del Donatore, tradizionale appuntamento dell’Avis legnanese per premiare quanti con la loro costanza e il loro impegno hanno raggiunto dei significativi traguardi. A partire da Giorgio Ambrosi di Legnano che sarà premiato quale “super donatore 2019” grazie alle sue 165 donazioni.

IL COMMENTO - «Sono due momenti attesi e importanti per la nostra associazione», commenta il presidente di Avis Legnano, Pierangelo Colavito. «Innanzitutto siamo onorati di poter ospitare sul nostro territorio l’assembla di Avis provinciale: un momento di confronto che rende omaggio all’Altomilanese quale territorio da sempre particolarmente sensibile al tema della donazione di sangue». Non certo seconda, la Festa del Donatore. «È questa l’occasione per stringere la mano ai nostri volontari e dire loro grazie, con un piccolo segno di riconoscenza, per la scelta che hanno fatto, quella della cultura del dono», prosegue Colavito. «Ed è una scelta di responsabilità perché è determinante essere in buona salute per donare il proprio sangue ad altre persone e a tal fine li sottoponiamo a controlli costanti».

SUL PALCO - Domenica 31 marzo, sul palco del Teatro Galleria di Legnano saranno premiati oltre al super donatore anche i 19 donatori che hanno effettuato più di 120 donazioni, i 46 che hanno superato quota 100, i 197 che sono arrivati a 75 donazioni e i 312 donatori che hanno raggiunto le 50 donazioni, ma anche i 91 donatori che per raggiunti limiti di età non potranno più donare, ma che grazie alla loro generosità hanno permesso ad Avis di proseguire nell’importante azione della raccolta di sangue. Completano il quadro dei premiati, i quali però potranno ritirare il segno di riconoscenza in sede Avis entro il prossimo 31 dicembre, i 531 donatori che hanno raggiunto le 24 donazioni, i 609 che hanno fatto 16 donazioni e i 798 che avendo effettuato 8 donazioni hanno un diploma di benemerenza. Ad impreziosire la cerimonia, la presenza anche di una delegazione della sezione Avis “Rosa Maria Schiraldi” di Senise (PZ) gemellata con l’Avis legnanese.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati