Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Spettacolo

Avventura, amicizia, divertimento: arriva al cinema PLOI

Avventura, amicizia, divertimento: arriva al cinema PLOI

L’emozionante film d’animazione che conquisterà tutta la famiglia.

di Federico Marconi

ROMA - Una fantastica avventura, tanti incredibili amici e nuove scoperte. Questi gli ingredienti di Ploi, divertente film d’animazione per la famiglia che sarà al cinema dal 21 novembre con Altre Storie e Minerva Pictures. Il racconto di un pulcino di piviere, Ploi, e del viaggio avventuroso che gli permetterà di ‘diventare grande’, superando ogni paura. Un viaggio pieno di pericoli che affronterà con coraggio grazie all’amore per la famiglia e per la sua pulcina preferita, Ploveria, ma anche grazie all’aiuto di tanti nuovi amici: dalla pernice Giron pronta a proteggerlo dal freddo, alla pecora ‘reggae’ che lo spingerà a seguire il proprio cuore.

PER LA FAMIGLIA - Un film che conquisterà tutta la famiglia, un’occasione per divertirsi e condividere gli stessi desideri, le emozioni, le conquiste di Ploi: la sua curiosità, la voglia di crescere e aiutare gli altri, il coraggio necessario per superare le paure e le difficoltà. In fondo per riuscire a ‘volare’ e diventare dei piccoli grandi eroi, bisogna uscire dal proprio nido, credere sempre in sé stessi e aver cura delle persone a cui vogliamo bene. E Ploi incarna perfettamente i valori del film. 

LO STUDIO - Ploi, realizzato dallo studio d’animazione islandese GunHil, una filiale della Sagafilm, e dallo studio d’animazione 3D belga Cyborn, è stato presentato in anteprima al Giffoni Film Festival dove ha conquistato i piccoli giurati con la sua storia avvincente.

 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati