Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Barceló Hotel Group e Ufi Group si uniscono

Barceló Caravel è la nuova società di gestione alberghiera che mira a diventare leader nel settore

di Martina Turco

MILANO - Barceló Hotel Group e la società tunisina UFI Group hanno firmato un accordo per la creazione di una nuova società di gestione alberghiera: Barceló Caravel. Questa joint venture è nata con la visione di diventare leader nel settore alberghiero tunisino. Barceló Caravel aprirà il suo portflolio con un totale di sei hotel business e leisure, a 4 e 5 stelle per un totale di 1.485 camere, distribuite in Tunisia tra Tunisi, Sfax, Yasmine Hammamet, Port El Kantaoui e Sousse. L'accordo prevede un piano di miglioramento per gli hotel e la futura integrazione di nuove strutture.

IL PORTFOLIO - Il portflolio della società comprende cinque hotel di proprietà del Gruppo UFI e un altro già gestito dal Gruppo Barceló Hotel Group, firmato lo scorso maggio.

IL PRESIDENTE - Abdelaziz Essassi, presidente del gruppo UFI, ha dichiarato: "Con questa alleanza, Caravel consolida la sua esperienza nel settore e lo fa con l'aiuto di uno specialista internazionale nella gestione alberghiera come Barceló Hotel Group. Barceló è stata appena scelta come migliore società di gestione alberghiera in occasione dei World Travel Awards 2019, e il gruppo ottimizzerà ulteriormente i risultati degli hotel. Dobbiamo costruire società di gestione locale più forti e più grandi per competere meglio con le altre destinazioni del Mediterraneo e ci aspettiamo che un maggior numero di albergatori locali si unisca a Barceló Caravel".

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati