Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

International News

Barcelona, Danny Lyon with the series ‘The Bikeriders’ and ‘Uptown’

Barcelona, Danny Lyon with the series ‘The Bikeriders’ and ‘Uptown’

Barcellona, Danny Lyon con ‘The Bikeriders’ e ‘Uptown’

di Flavia Cruciani

After the presentation of the series “Conversations with the Dead” by the American photographer Danny Lyon, Foto Colectania presents his iconic series, “The Bikeriders” and “Uptown”. “The Bikeriders” (1962-66) is his first big work that describes the coexistence of the photographer during four years with the motorcycle gang Chicago Outlaws and shows their way of life in mid-west America. The second series “Uptown” (1965) reflexes upon life in an immigrant neighborhood in the north of Chicago. All the works come from the collection of Martin Z. Margulies and will be on display until April 17th, 2014. Running parallel with the exposition, the Filmoteca de Catalunya has organised a thematic cycle of movies about the iconic view of bikers in films.

“You put a camera in my hand, I want to get close to people. Not just physically close, emotionally close, all of it. It’s part of the process. It’s a very weird thing being a photographer…” That’s how Danny Lyon describes his way of working, one of the principle impulses of “New Journalism” and of the so-called “concerned photographers”. His series and books show his desire to live the experiences beyond the official history and highlight the involvement that he had with the communities that he documented. Lyon was part of the generation which he photographed and because of this, he was capable of speaking with an authentic voice, understanding in an intensive manner their desires, hopes, aspirations, and in some cases, their rebel attitude against authority. Presenting a big exhibition of his three series in Foto Colectania has had the purpose of bringing the public closer to the magisterial work of this photographer. 

 

 

Dopo la presentazione della serie “Conversations with the Dead” del fotografo Americano Danny Lyon, Foto Colectania presenta le sue emblematiche ‘The Bikeriders’ e ‘Uptown’. “The Bikeriders” (1962-66)  è il primo vero importante lavoro dell’artista che descrive l’esperienza durata quattro anni a fianco della gang di motociclisti Chicago Outlaws e ne racconta lo stile di vita nell’Ovest degli Stati Uniti. La seconda serie, “Uptown” (1965) è una riflessione sulla vita in un quartiere di immigrati a nord di Chicago. Tutti i lavori provengono dalla collezione di Martin Z. Margulies e saranno in mostra fino al 17 Aprile 2014. Parallelamente all’esposizione, la Filmoteca de Catalunya ha organizzato un ciclo tematico di film riguardanti i motociclisti rappresentati nei film.

“Con una fotocamera in mano, io voglio avvicinarmi alle persone. Vicino non solo fisicamente, ma anche emotivamente. È parte del processo. È davvero strano il mestiere di fotografo…”. Così Danny Lyon descrive il suo modo di lavorare, uno dei motori principali del “New Journalism” e dei cosiddetti “Concerned photographers”. Le sue serie e i suoi libri esprimono il desiderio di vivere ogni esperienza lontano dalla storia ufficiale, e mettere in risalto la sua vicinanza e partecipazione nei confronti delle comunità che documenta. Lyon ha fatto parte della generazione che fotografa e per questo è capace di esprimersi con autenticità, carpirne i desideri, le speranze, le aspirazioni e, in alcuni casi, l’attitudine ribelle nei confronti delle autorità. Presentando queste esposizioni, Foto Colectania ha lo scopo di far conoscere meglio al pubblico il lavoro di questo artista. 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati