Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Boccia: «Inevitabile rallentamento a causa pandemia»

Boccia: «Inevitabile rallentamento a causa pandemia»

Il Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, in audizione presso la Commissione parlamentare

di Giacomo Zito

ROMA - Il Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, in audizione presso la Commissione parlamentare per le questioni regionali, ha detto: «In occasione del rapido svilupparsi della pandemia il processo» di autonomia «ha subito un inevitabile rallentamento, è stato necessario concentrare tutte le forze sulle azioni di contrasto. L’obiettivo a febbraio era non solo contrastare la diffusione del virus, ma potenziare il nostro sistema sanitario e costruire le reti che in alcuni casi erano venute meno. Ci siamo trovati davanti a temi nuovi, ma il processo dell’autonomia non si è interrotto lo abbiamo fatto camminare su binari paralleli».

IL COMMENTO - «L’emergenza ha stimolato nuove valutazioni sulle materie in oggetto con particolare riferimento ai profili della sanità, tpl, organizzazione dell’istruzione – ha spiegato – sono tre materie su quattro di fatto oggetto di un intervento durante l’emergenza. Oggi è l’occasione per ripartire da dove ci eravamo lasciati».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Vaccino anti-Covid: ti immunizzerai quando il vaccino sarà disponibile per tutti?

Risultati