Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Cronaca

Bologna, proietta film a luci rosse in piazza Maggiore, guai per un 24enne

Bologna, proietta film a luci rosse in piazza Maggiore, guai per un 24enne

I carabinieri erano increduli quando hanno sentito la storia dalla donna che ha segnalato l’accaduto

di Bianca Franchi

BOLOGNA - Proietta un filmino ‘hard’ sul maxi-schermo installato a piazza Maggiore, a Bologna, ora dovrà rispondere ai sensi dell’Art. 68 del Tulps e dell’Art. 726 del Codice penale, atti contrari alla pubblica decenza. Il fatto è successo ieri notte, intorno alle 2.10, e il responsabile è un ragazzo di 24 anni che, grazie a un computer e al suo proiettore privato, ha potuto trasmettere un film a luci rosse sullo schermo della manifestazione culturale 'Sotto le stelle del cinema’. I carabinieri sono rimasti increduli al racconto di una donna bolognese che, scioccata, si è diretta da loro raccontando la vicenda. All’arrivo in piazza, però, non hanno potuto fare altro che constatare l’accaduto, cogliendo il ragazzo con un gruppo di una decina di amici impegnati nella visione del film.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati