Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Bolzano, torna il Mercatino di Natale

Bolzano, torna il Mercatino di Natale

Le celebri casette e il grande albero di piazza Walther si illumineranno per la 29esima volta

di Federico Marconi

BOLZANO - Il profumo è quello di cannella e spezie, di legno di montagna e di dolci fatti in casa, di vin brulé e di abeti decorati a festa. I colori quelli delle casette di legno perfettamente addobbate e delle mille luci dell’albero di Natale in piazza. I suoni le dolci note dei canti natalizi e le voci allegre dei bambini. Il Mercatino di Natale di Bolzano è una festa per tutti i sensi, che avvolge, riscalda e trasmette il valore più vero e profondo del Natale. A grandi e piccini.

L’AVVENTO - Il 28 novembre alle ore 17 le famose casette di legno e le oltre 1300 luci del gigantesco albero di piazza Walther si accenderanno per la 29esima volta dando il via a uno straordinario viaggio senza tempo fra tradizioni, emozioni e cultura che, anno dopo anno, non smette di incantare i numerosi visitatori provenienti da ogni parte d’Europa. Perché l’Avvento a Bolzano è qualcosa di davvero speciale: per le vie del centro, nei cortili, in piazza e nel parco della Stazione è tutto un tripudio di luci, decori, alberi e presepi, cori e note di suonatori di corno alpino, profumi e sapori.

UNA FIABA - La città si trasforma e diventa protagonista di una magica fiaba d’inverno, con un calendario fitto di eventi che, oltre alla piazza principale dove vengono allestiti gli chalet in legno, il presepe con la Sacra Famiglia all’interno di una vera stalla in miniatura riprodotta con legno antico e tetto a scandole proprio come un maso di montagna, e l’immenso albero tutto decorato, coinvolge altri luoghi della città stringendo tutti in un grande abbraccio corale.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati