Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Bonafede: «Un muro separi politica e toghe»

Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, in un'intervista a "La Stampa"

di Claudio Carassiti

ROMA - Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, in un'intervista a "La Stampa", ha detto: «Dobbiamo alzare un muro che tenga distante la politica dalla magistratura. Io non entro nel merito di decisioni che non mi competono, ma come ministro della Giustizia ho due compiti: quello di iniziare le azioni disciplinari (cosa che ho fatto nei confronti di alcuni consiglieri) e quello di avviare un pacchetto di norme che impediscano il ripetersi di fatti come quelli emersi - aggiunge il Guardasigilli -. La penso esattamente come il presidente della Repubblica: è necessario cambiare le regole per voltare pagina». Secondo Bonafede «il nuovo progetto si deve fondare sul merito».

IL COMMENTO - «I magistrati sono soggetti a valutazioni di vario tipo, dobbiamo cercare di rendere i parametri assolutamente oggettivi. L'importante - conclude - è che il cambiamento non avvenga sulla base di un'onda emotiva ma con un'attenta riflessione in Parlamento».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria 6 luglio 2020 10:01

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria

L’ultima trovata del leader leghista, intento a cercare nuovi consensi e voti, riguarda la delicata questione tra Hong Kong e Cina

ROMA - “LIBERTÀ PER HONG KONG!”, uno slogan di quelli chiari e precisi. Quattro parole per schierarsi apertamente a favore del territorio autonomo posizionato nel Sudest della...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati