Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

Brexit, in Europa il tempo stringe

I leader presenti alla riunione della Commissione Europea sono unanimi nel pensare che bisogna affrettarsi per rispettare la data del 31 gennaio

di Stefania Abbondanza

BRUXELLES - «Mi congratulo con Boris Johnson e mi aspetto che il Parlamento britannico ratifichi il prima possibile l'accordo» negoziato sulla Brexit. Così è intervenuto il presidente del Consiglio Ue Charles Michel in merito alle elezioni del Regno Unito.

BREXIT - Sulla Brexit, inoltre, si è anche espresso il Consiglio europeo che «ribadisce il suo impegno ad un ritiro ordinato sulla base dell'Accordo di recesso ed invita ad una ratifica puntuale, e ad una sua attuazione efficace». Il tempo, però, ricordano tutti che è poco. «Ci dobbiamo mettere al lavoro al più presto possibile, ma trarremo il massimo dal minimo» per arrivare ad «una relazione senza precedenti». Relazione che, per la presidente della Commissione Ursula Von der Leyen, deve essere «non la fine di qualcosa, ma è l'inizio di eccellenti relazioni tra buoni vicini»

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati