Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

C'è aria su Marte, ora ne abbiamo le prove

Scoperta una traccia di ossigeno dal rover Curiosity

di Giacomo Zito

ROMA - C’è aria su Marte o, almeno, ci sono le prove. Sono stati scoperti indizi della presenza di ossigeno nell’atmosfera. Le tracce osservate sul cratere Gale dal rover Curiosity, al lavoro dal 2012, sono state determinanti. Gli strumenti utilizzati hanno permesso di scovare delle variazioni stagionali di molecole di ossigeno, considerato come un sinonimo della “abitabilità” di un pianeta.

LA MISSIONE - I ricercatori che lavorano alla missione hanno pubblicato i primi risultati sul Journal of Geophysical Research: Planets, guidati da Melissa Trainer, del Goddard Space Flight Center della Nasa. Ad effettuare le analisi è stato il laboratorio di Curiosity, Sam (Sample Analysis at Mars).

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria 6 luglio 2020 10:01

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria

L’ultima trovata del leader leghista, intento a cercare nuovi consensi e voti, riguarda la delicata questione tra Hong Kong e Cina

ROMA - “LIBERTÀ PER HONG KONG!”, uno slogan di quelli chiari e precisi. Quattro parole per schierarsi apertamente a favore del territorio autonomo posizionato nel Sudest della...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati