Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

C’è un’alga che tinge di rosso i ghiacciai

C’è un’alga che tinge di rosso i ghiacciai

Lo studio dell'Università di Milano-Bicocca, pubblicato sulla rivista Scientific Reports

di Martina Turco

MILANO - Uno studio dell'Università di Milano-Bicocca, rivela che sulle Alpi lo scioglimento dei ghiacciai è accelerato dalla presenza di una minuscola alga che li colora di rosso porpora. Il primo autore dello studio, Biagio Di Mauro, spiega: «In Groenlandia la presenza di alghe sulla calotta polare induce lo scurimento di un'ampia porzione di ghiaccio (circa 100.000 chilometri quadrati) nota come 'dark zone', amplificando la fusione estiva del ghiaccio. Nelle Alpi europee questo fenomeno non era mai stato identificato quantitativamente. Il nostro studio per la prima volta ha mostrato che il processo di bio-albedo feedback può avvenire anche alle nostre latitudini. In particolare, i campioni raccolti al ghiacciaio del Morteratsch (Engadina, Svizzera) hanno permesso di sequenziare il Dna degli organismi presenti sulla superficie del ghiacciaio e studiarli al microscopio. I risultati hanno evidenziato la presenza di colonie della specie Ancylonema nordenskioeldii, nota per la sua abbondanza nella dark zone in Groenlandia».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati