Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Spettacolo

Camogli, robot pianista esegue Chopin

Camogli, robot pianista esegue Chopin

Teotronico è un robot in progress che è partito da poche dita per ampliare le proprie potenzialità

di Stefania Abbondanza

ROMA – Lui, Roberto Prosseda, è un pianista 'umano', con le consuete dieci dita che corrono veloci sulla tastiera. L'altro, Teotronico, è un pianista robot, con 53 dita che consentono senza alcun movimento di coprire altrettanti tasti di un pianoforte, dal Do#2 al Mi6. L'inconsueto duo ha dato vita al Teatro Sociale di Camogli a un divertente concerto che si è sviluppato tra parole e musiche in un confronto continuo che ha affrontato anche temi importanti come l'interpretazione, l'esigenza filologica, la libertà dell'esecutore.

ESIBIZIONE – In frac, sopracciglia, occhi e bocca luminosi blu, Teotronico - che ha eseguito musiche di Chopin, Mozart e Scarlatti - è un robot in progress che è partito da poche dita per ampliare le proprie potenzialità: la prospettiva è di arrivare a 88 dita per coprire l'intera tastiera e poter quindi affrontare qualsiasi repertorio.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio, Roberto Mancini è il nuovo CT dell'Italia: è la scelta giusta?

Risultati