Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Cantone fuori dall'Anac

In lettera pubblicata sul sito della stessa authority Raffaele Cantone lascia l'Anac,

di Claudio Carassiti

ROMA - Con una lettera, Raffaele Cantone lasica l’autorità anticorruzione: «La mia è una decisione meditata e sofferta - scrive -. Sono grato dell’eccezionale occasione che mi è stata concessa ma credo sia giusto rientrare in ruolo in un momento così difficile per la vita della magistratura. Assistere a quanto sta accadendo senza poter partecipare concretamente al dibattito interno mi appare una insopportabile limitazione, simile a quella di un giocatore costretto ad assistere dagli spalti a un incontro decisivo: la mia indole mi impedisce di restare uno spettatore passivo, ancorché partecipe».

IL COMMENTO - «Lascio la presidenza dell’Anac - continua Cantone - con la consapevolezza che dal 2014 il nostro Paese ha compiuto grandi passi avanti nel campo della prevenzione della corruzione, tanto da essere divenuta un modello di riferimento all’estero». «Naturalmente - aggiunge - la corruzione è tutt’altro che debellata ma sarebbe ingeneroso non prendere atto dei progressi».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Politica, il nuovo avanspettacolo 29 giugno 2020 10:02

Politica, il nuovo avanspettacolo

L’italico agone politico, mai come in questi giorni, sembra si sia trasformato in un grande varietà

ROMA - “L’uomo è, per natura, un animale politico”. Una delle più grandi ed importanti citazioni di Aristotele – che per primo identificò tre forme di...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati