Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Casellati: «Ora serve il lavoro, Genova modello da seguire»

Casellati: «Ora serve il lavoro, Genova modello da seguire»

Il presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, nel corso del suo intervento

di Claudio Carassiti

ROMA - Il presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, nel corso del suo intervento alla Cerimonia del Ventaglio che si è svolta questa mattina nella Sala Capitolare del Senato, ha detto: «La pandemia ci ha fatto vivere drammatiche giornate di dolore e sofferenza per tante famiglie. Il Covid ci ha costretto a fare i conti con nuovi scenari, nuove realtà e nuovi problemi di una economia in profonda recessione. Abbiamo bisogno subito, adesso, di interventi fiscali, finanziari ed economici importanti – ha proseguito -. Abbiamo bisogno di mettere soldi nelle tasche degli italiani, abbiamo bisogno di lavoro, lavoro, lavoro, non di misure assistenziali o di legislazione di emergenza».

IL COMMENTO - «Penso al mondo dell’impresa a cui servono certamente aiuti economici ma anche una legislazione che crei posti di lavoro, che produca ricchezza, che stimoli i consumi e rimetta in modo la produttività. Questo significa – ha aggiunto – niente burocrazia, che soffoca gli investimenti e mortifica l’iniziativa di tanti cittadini. Genova è sicuramente il modello da cui trarre ispirazione per una politica di sviluppo basata sulla rapidità dei processi decisionali – ha concluso -, sulla chiarezza delle regole e sulla reciproca fiducia e collaborazione tra Stato e impresa».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati