Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Cerba Healthcare si ingrandisce e acquisisce il Centro Diagnostico Solbiatese

Cerba Healthcare si ingrandisce e acquisisce il Centro Diagnostico Solbiatese

Con l’acquisto del CDS di Solbiate Olona (VA), la società dedicata alla diagnostica ambulatoriale e alle analisi di laboratorio prosegue il suo sviluppo

di Valerio Cruciani

ROMA - Cerba Healthcare Italia, azienda del gruppo internazionale Cerba Healthcare, consolida la sua posizione come punto di riferimento nella diagnostica ambulatoriale e nelle analisi di laboratorio con la prima acquisizione del 2020: quella del CDS – Centro Diagnostico Solbiatese di Solbiate Olona (VA), presidio medico-sanitario accreditato al SSR che serve un ampio bacino d’utenza nel Varesotto offrendo numerosi servizi: analisi di laboratorio, diagnostica per immagini, cardiologia, dermatologia, oculistica, ortopedia, otorinolaringoiatria, broncopneumologia, allergologia, medicina del lavoro. A Solbiate lavora uno staff di 13 persone, sotto la guida del direttore sanitario Roberto Orsi.

IL COMMENTO - «Con grandissimo entusiasmo – dichiara il CEO di Cerba Healthcare Italia Stefano Massaro – diamo il benvenuto nel Gruppo Cerba al Centro Diagnostico Solbiatese, al dottor Roberto Orsi e a tutto il suo staff. L’operazione si inquadra nelle nostra strategia di acquisizioni di realtà d’eccellenza, con un grande radicamento nel territorio. Questo ci permette di crescere, affrontare le sfide del mercato sanitario e offrire servizi innovativi ai pazienti e ai professionisti del settore. A oggi serviamo 960.000 pazienti con 155 dipendenti e abbiamo 30 centri medici, una piattaforma di laboratorio HUB e 24 centri di prelievo».

CERBA HEALTHCARE ITALIA - Cerba Healthcare Italia, che fa parte di un gruppo mondiale di 8.000 persone in grado di attrarre importanti investimenti internazionali, intende a crescere ancora nel nostro Paese con operazioni analoghe a quella appena conclusa a Solbiate Olona. «Anche questa acquisizione – prosegue Massaro – è il frutto del lavoro svolto con il nostro Jean Philippe Bezault, responsabile dello sviluppo M&A internazionale e il supporto di Adrien Sagnole e Bruno Borraccino. Al nostro fianco, come sempre, l’advisor Luca Marioli dello Studio Marioli Menotti e Associati e lo Studio Legale Orrick con il team degli avvocati Attilio Mazzilli, Livia Maria Pedroni e Angelo Timpanaro».

IL CDS DI SOLBIATE OLONA - Con l’entrata in Cerba Healthcare, il CDS di Solbiate Olona potenzierà la propria capacità di offrire prestazioni di eccellenza con tariffe competitive, seguendo il paziente in modo personalizzato e in tutte le fasi della sua vita, con un accento particolare sulla prevenzione. Cerba HealthCare infatti è conosciuta per i suoi servizi innovativi, che integrando diverse discipline delineano percorsi su misura in diversi ambiti: è il caso del Medical Life Coaching, con viene individuato il corretto stile di vita sulla base delle caratteristiche di ciascuno, del Digital Life Coaching, volto a gestire gli effetti che la tecnologia ha sul benessere psico-fisico, e dei test genetici di ultima generazione proposti nell’ambito della medicina sportiva.

LO STUDIO - Grazie a questo impegno Cerba HealthCare è stata inserita un uno studio (condotto da Industria Felix Magazine in collaborazione con l’ufficio studi di Cerved Group) su 140.000 aziende che colloca Cerba HC Italia al 38° posto fra i 771 “campioni” di resilienza che hanno affrontato e vinto la sfida della crisi: è l’unica azienda fra le prime 100 a occuparsi di servizi ambulatoriali ai pazienti e, per il settore sanitario in generale, è preceduta solo da due aziende farmaceutiche.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni 1 giugno 2020 10:02

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni

Il movimento si auto-dichiara in aperta opposizione al populismo, eppure...

“Tempi duri per i troppo buoni” recitava e recita tuttora un adagio popolare, che sta a sottolineare come la mancanza di malizia o scaltrezza possa lasciare dietro i più puri o,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati