Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Chi sono gli investitori etici? Ecco il profilo dei fanatici fintech di Ener2crowd.com

Chi sono gli investitori etici? Ecco il profilo dei fanatici fintech di Ener2crowd.com

«I loro occhi —indipendenti e camaleontici— guardano costantemente sia ad Occidente, verso gli States, che ad Oriente, verso la Cina»

di Bianca Franchi

ROMA - «I nostri piani sono di investire ancora di più per allargare la community di Ethical e Green Investor che ci accompagna da circa 12 mesi. Soprattutto adesso che abbiamo dimostrato che il nostro business, nonostante siamo una startup, produce flussi di cassa positivi su base mensile» sottolinea Niccolò Sovico, ceo, ideatore e co-fondatore di Ener2Crowd.com, scelto da Forbes come uno dei 30 talenti globali under-30 del 2020.

LA CAMPAGNA - Certo è che l'energy crowdfunding firmato Ener2Crowd.com ha fatto segnare un nuovo record di velocità di raccolta, facendo chiudere in meno di 23 ore una campagna dedicata al tema SuperEcoBonus, continuando a ritmi a tre cifre su base mensile. La raccolta annua punta così a superare 1,5 milioni di euro entro la fine del 2020 a favore di circa 10 progetti e di altrettante aziende, PMI o Esco, impegnate quotidianamente nel percorso della transizione energetica sostenibile; e 3,6 milioni di euro entro il 2021.

COSA E' CAMBIATO - Se ci si sta riuscendo è perché qualcosa è cambiato ed iniziano ad emergere con forza istanze e necessità di vita che trovano in Ener2Crowd.com quella risposta concreta e che i responsabili del GreenVestingForum —il forum della finanza alternativa green promosso dalla piattaforma— hanno racchiuso in profili che ben rappresentano la tipologia di finanziatori etici, attenti e coscienziosi.

IL FANATICO DEL FINTECH - Ecco allora il fanatico del fintech. «Si tratta di una categoria molto particolare perché include sia uomini che donne, seppure i primi in maggioranza, con un’ampia fascia demografica che vai dai 18 ai 45 anni. La loro capacità di investimento nel crowdfunding va da 1,5 a 3 mila annui, ma è più alta se si guarda alle donne» commentano gli analisti di Ener2Crowd.com. Il «fanatico del fintech» è dotato di un buon titolo di studio, rappresenta la parte più dinamica del mondo dell’impresa e della consulenza, è un appassionato di strumenti tecnologici innovativi ed è sempre aggiornato sugli ultimi ritrovati e sugli ultimi servizi digitali. I loro occhi —indipendenti e camaleontici— guardano costantemente sia ad Occidente, verso gli States, che ad Oriente, verso la Cina. Per loro la tecnologia è uno strumento che ha lo scopo di facilitare la vita quotidiana rendendo più semplice e veloce l’accesso ad un’ampia gamma di servizi: da quelli bancari a quelli professionali, passando per il leisure. Sono convinti che la tecnologia, se ben usata, possa impattare quotidianamente in maniera positiva sulla vita delle persone. E soprattutto credono nel valore dei contenuti Green e sono orientati verso un modello di sviluppo eco-sostenibile, consci di quanto poco tempo sia rimasto per porre un limite alla crescita delle emissioni. Prediligono gli acquisti online e fanno lunghe ricerche per selezionare i prodotti. Sono accaniti consumatori di serie e film su piattaforme di streaming come Netflix o Amazon Prime Video. L’energy crowdfunding rappresenta per loro uno strumento per produrre impatti positivi e duraturi sull’ambiente, oltre a rappresentare un beneficio economico importante nel presente.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Governo Draghi, c’è la fiducia del Parlamento: è la scelta giusta?

Risultati