Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

Ciclismo Amatoriale: la Terminillo Ultra Marathon cambia pelle

Ciclismo Amatoriale: la Terminillo Ultra Marathon cambia pelle

Appuntamento ad Alba Adriatica tra l’11 e il 13 settembre

di Silvia De Mari

ALBA ADRIATICA - Tempo di restyling per la seconda edizione della Terminillo Ultra Marathon, la gara di ultracycling no-stop con partenza dalla spiaggia di Alba Adriatica e aperta alla partecipazione di solitari (sia self-supported che con veicolo al seguito) e di team da 2 o 4 elementi (a staffetta).

EDIZIONE 2020 - L’edizione 2020 avrà proprio come cuore pulsante la cittadina balneare abruzzese nel fine settimana di venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 settembre attraversando Abruzzo, Marche, Umbria e Lazio, mettendo in grande evidenza le zone colpite dal sisma del 2016.

SCENARI MOZZAFIATO - La Terminillo Ultra Marathon è pronta a regalare scenari mozzafiato alla vista dei partecipanti (che gareggiano in autosufficienza) tra mare e Appennino, con le salite impegnative del Terminillo e di Campo Imperatore, fino ad arrivare in riva all’Adriatico sulla spiaggia d’argento.

IL DOPPIO PERCORSO - Dopo il cambio di location di partenza e di arrivo (dal Terminillo ad Alba Adriatica), altra novità di rilievo è l’istituzione del doppio percorso: quello classico per gli ultracycler di 539 chilometri e il nuovo da 226 chilometri per tutti quelli che vogliono avvicinarsi al mondo dell’ultracycling.

IL COMMENTO - “Il format della manifestazione ha subito qualche leggera modifica nella scelta della location e nell’inserimento di un nuovo percorso – spiega l’organizzatore Paolo Ferri – ma non nello spirito, perché la Terminillo Ultra Marathon vuole essere ricordata come il raggiungimento di un’impresa memorabile da tutti i partecipanti con lasperanza che non sia un evento sporadico ma che possa crescere sia a livello nazionale che internazionale, visto che siamo ufficialmente dentro l’Ultracycling Italian Challenge. Ringrazio per la fiducia anche il comune di Alba Adriatica che sarà attivamente presente a fianco della nostra organizzazione”.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati