Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Editoriali

CLOWN in un giorno

SABATO 9 aprile 2011 dalle 10 alle 19.00 a Musicopoli, Via Boifava 29/A Milano

di Redazione

  Il corso si prefigge di far acquisire ai partecipanti, nel modo più approfondito possibile, i molteplici aspetti della clownerie. Il corso è aperto a chiunque voglia divertirsi e imparare far divertire. Particolarmente indicato per operatori sociali, attori, insegnanti, animatori, operatori sanitari e volontari che prestano servizio in ospedale. È rivolto anche a chi non ha mai avuto esperienze teatrali. Cercando di giocare coi “propri limiti” si insegna ad evidenziare le proprie caratteristiche, “cercare” il clown che vive e respira in ognuno di noi. La scoperta del clown non è nient'altro che la scoperta del gioco come espressione di noi stessi. Il clown non è un personaggio ma uno stato di animo: uno stato in cui l’attore esplora coscientemente le sue debolezze, i suoi limiti e le sue contraddizioni e li trasforma in risata. Il naso rosso è la maschera che rivela la propria unica e personalissima idiozia, che sulla scena diventa la prima ispirazione per la poetica del ridicolo. Si lavorerà sul naso rosso come maschera, sulle entrate clownesche, l’improvvisazione comica, il costume, il gioco con gli oggetti. 


 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, dal barcone al pallone: il razzismo a convenienza 13 luglio 2020 10:02

Calcio, dal barcone al pallone: il razzismo a convenienza

Lo straniero, secondo una diffusa mentalità, è da denigrare solo quando è avversario

ROMA - La coerenza, ce ne stiamo accorgendo, non è cosa di questi tempi. Ciò che oggi sosteniamo strenuamente, domani condanniamo in maniera forte e convinta; senza che questa sia...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid-19: siete preoccupati per una possibile seconda ondata del virus in Italia?

Risultati