Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Cronaca

Commissario Arcuri: «Presto produrremo 25 milioni di mascherine al giorno»

Commissario Arcuri: «Presto produrremo 25 milioni di mascherine al giorno»

«Il virus è indebolito ma non sconfitto. La vittoria dipenderà solo da noi»

di Giacomo Zito

ROMA – Sono giorni che contano quelli che ci aspettano per poter decretare, o meno, se abbiamo vinto la battaglia contro il coronavirus. Lo sottolinea Domenico Arcuri, commissario all’emergenza coronavirus, in conferenza dalla Protezione Civile: «Il virus è indebolito ma non sconfitto. La vittoria non arriverà per decreto ma dipenderà solo da noi e dai nostri comportamenti, soprattutto nei prossimi giorni». 

MASCHERINE -  Sul tema delle mascherine, Arcuri ha detto che «siamo pronti a distribuire tutte le mascherine che ci verranno richieste, tutte le mascherine che serviranno a gestire la fase due. Abbiamo distribuito finora 138 milioni di mascherine, la disponibilità delle Regioni è di 47 milioni». Quindi ha annunciato: «distribuiremo le mascherine alla pubblica amministrazione, ai trasporti pubblici, alle forze dell’ordine e a tutti i componenti del sistema pubblico che riprenderanno a vivere dal 4 maggio». Poi sono giunte novità sulla produzione di mascherine che, assicura Arcuri, arriveranno a essere prodotte al ritmo di 25 milioni al giorno. «Utilizzeremo un’altra grande azienda italiana per produrre mascherine - ha annunciato Arcuri -, non avremo solo riconversione di nuovi impianti con Cura Italia ma anche l’acquisto da parte dello Stato per avere macchine che servono a produrre. Presto ne produrremo 25 milioni al giorno e non dipenderemo più dalle importazioni». Oltre a ciò ci si aspetta, a breve, anche un calmiere sui prezzi e la stipulazione del prezzo massimo per la vendita.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria 6 luglio 2020 10:01

Salvini, l’influencer con l’umanità ad orologeria

L’ultima trovata del leader leghista, intento a cercare nuovi consensi e voti, riguarda la delicata questione tra Hong Kong e Cina

ROMA - “LIBERTÀ PER HONG KONG!”, uno slogan di quelli chiari e precisi. Quattro parole per schierarsi apertamente a favore del territorio autonomo posizionato nel Sudest della...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati