Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Conte: «La reazione europea sia coesa e vigorosa»

Conte: «La reazione europea sia coesa e vigorosa»

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in un’intervista all’emittente tedesca Ard

di Claudio Carassiti

ROMA - Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in un’intervista all’emittente tedesca Ard sull’emergenza coronavirus, ha detto: «L’Europa compete con la Cina e gli Stati Uniti, gli Usa hanno stanziato 2 mila miliardi per reagire prontamente, in Europa cosa vogliamo fare? Ogni Stato vuole andare per conto suo? Se la reazione non sarà coesa, vigorosa e coordinata, l’Europa diventerà sempre meno competitiva nello spazio globale di mercato».

IL COMMENTO - Conte, inoltre, ha sottolineato che: «Il meccanismo degli eurobond non significa che i cittadini tedeschi dovranno pagare anche solo un euro di debito italiano. Significa solo che agiremo insieme per ottenere migliori condizioni economiche, di cui tutti beneficiano».

LA MERKEL - «Io rispetto l’opinione di Angela Merkel con la quale ho eccezionali relazioni. E rispetto l’opinione di tutti. Ma attenzione: qui non parliamo di shock asimmetrici. Qui non parliamo dei problemi finanziari di un solo Paese. Come può l’Europa, di fronte a una sfida epocale come quella attuale, pensare di usare strumenti concepiti in altri tempi?».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Parlamento, zona franca 25 maggio 2020 10:03

Parlamento, zona franca

I politici di casa nostra, anche durante il lockdown, hanno continuato a non dare il buon esempio

ROMA - “Quis custodiet ipsos custodes?”, o per meglio dire (visto che con la didattica a distanza di latino sul pc, ultimamente, se ne sta leggendo molto) “chi sorveglierà i...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati