Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Conte: «Nessun potere sottratto ai ministri»

Conte: «Nessun potere sottratto ai ministri»

Il premier Giuseppe Conte, in un colloquio con alcuni quotidiani

di Giacomo Zito

ROMA - Il premier Giuseppe Conte, in un colloquio con alcuni quotidiani, ha detto: «La governance del Recovery? Un colossale fraintendimento. Non possiamo permettere che la dialettica politica ci faccia precipitare in una condizione sterile di distacco dalle urgenze del Paese. Questo interrogarci chiassoso tra noi non ha significato, mentre i cittadini attendono e le sfide corrono».

IL COMMENTO - Il Recovery Plan «avrà compiti di monitoraggio ma non sottrarrà potere e competenze ai ministeri». E spiega: «La politica non verrà commissariata, dobbiamo assicurare tempi certi e velocità. Dovrebbe solo essere prevista una clausola di salvaguardia nel caso in cui le amministrazioni centrali non possano intervenire per esercitare i poteri sostitutivi».

 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Governo Draghi, c’è la fiducia del Parlamento: è la scelta giusta?

Risultati