Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Conte per il no a intervento militare in Libia

Il premier intervenendo ai lavori organizzati dall’Ispi

di Claudio Carassiti

ROMA - Il premier Giuseppe Conte, intervenendo ai lavori organizzati dall’Ispi, ha detto: «Non esiste un’opzione militare risolutiva sulla crisi libica, solo un processo politico inclusivo può portare alla stabilità». Tuttavia: «L’Europa ha una particolare responsabilità, in gioco non c’è solo il futuro dell’area ma l’avvenire del vecchio continente».

IL COMMENTO - «Nella percezione collettiva il Mediterraneo è l’area dove convergono le rotte migratorie che dall’Africa e dall’Asia fluiscono verso l’Europa. L’Italia è la porta meridionale dell’Europa, dobbiamo quindi mettere al centro della nostra azione la sfida posta da questo fenomeno epocale, da una parte rivendicando maggiore solidarietà e responsabilità da parte dei Paesi membri dell’Unione Europea, dall’altro adottando una coerente politica multilivello che miri alla rimozione delle cause profonde dei flussi migratori» ha poi aggiunto.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati