Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Coronavirus, calo dei consumi: -3.800 miliardi di dollari e -147 milioni di posti di lavoro

Coronavirus, calo dei consumi: -3.800 miliardi di dollari e -147 milioni di posti di lavoro

Ma c’è anche un lato positivo, ovvero la repentina riduzione di gas serra

di Claudio Carassiti

ROMA - Meno consumi, meno lavoro ma anche meno gas serra: questi gli alti e bassi che riguardano i costi della pandemia da Covid-19 in tutto il mondo. In particolare si parla di 3.800 miliardi di dollari di consumi mancati e 147 milioni di posti di lavoro persi, secondo uno studio internazionale coordinato dall'università di Sydney e pubblicato sulla rivista Plos One. "Stiamo vivendo il peggior shock economico dalla Grande Depressione e allo stesso tempo avendo il maggior calo di gas serra delle emissioni da quando si sono iniziati a usare i combustibili fossili", commenta la coordinatrice della ricerca, Arunima Malik. 

LO STUDIO - Nel complesso sono state analizzate 38 regioni nel mondo e 26 settori economici, traducendo i dati da 12 lingue diverse. Il settore più colpito è quello dei trasporti insieme al turistico, mentre le aree più colpite sono state, inevitabilmente, gli Stati Uniti, l’Europa e la Cina. L’unico vincitore di questa emergenza è l’ambiente: mai registrata una dimuzione tale delle emissioni di gas serra, scese di 2,5 miliardi di tonnellate (-4,6%), così come il Pm2.5 (particolato fine) sceso del 3,8%, l'anidride solforosa e ossido di azoto (le emissioni dei combustibili fossili collegati alle malattie respiratorie) che sono calati del 2,9%.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati