Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Tecnologia

Coronavirus, Immuni non basta

Coronavirus, Immuni non basta

Lo rivela un nuovo studio sulle app di tracciamento, affermando che servono anche azioni di rilevazione ”umana”

di Valerio Cruciani

ROMA - Immuni non basta, ma non è una novità. Dal momento dell’inizio del loro utilizzo gli immunologi avevano avvertito che non sarebbe bastata l’app per il contact tracing per contenere la diffusione del virus di Covid-19. Ora, uno studio apparso sul Lancet Digital Health, dimostra che c’è anche bisogno sia del tracciamento “umano” che delle misure di distanziamento. Dopo aver revisionato oltre 4mila articoli sugli effetti delle app di tracciamento, i ricercatori dell'University College di Londra arrivano alla conclusione che non ci sono prove sufficienti che giustifichino l'utilizzo delle app senza misure aggiuntive di salute pubblica, tra cui il contact tracing attraverso le persone, o l'adozione di misure di distanziamento sociale. "Affidarsi troppo alle app può aumentare il rischio di contagio per i gruppi più vulnerabili e esclusi dal digitale - spiegano i ricercatori -, come gli anziani o le persone senza fissa dimora".

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati